Come abbinare un giubbino jeans

223

Molto in voga negli Ottanta e Novanta, il giubbino in denim è stato per molti anni considerato un indumento datato ed impossibile da portare ancora da chi ama seguire le nuove tendenze moda.
Il giubbino dj jeans in realtà è rimasto probabilmente nel guardaroba di ognuno di noi per molti anni, forse perchè considerato un po’ un evergreen, adatto a tutte le età e molto versatile per quanto riguarda gli abbinamenti. Recentemente però ha fatto capolino su qualche passerella e su qualche rivista di moda, tanto da far pensare a qualcuno che sia arrivato il momento di toglierlo dall’armadio.

Indossarlo senza però apparire fuori moda non è per nulla semplice, soprattutto se oggi non siete più teenager.
Prima di tutto lasciate perdere i modelli larghi ed ampi, tenete in considerazione solo quelli aderenti e femminili.
Il giubbino di jeans può essere indicato per completare però con stile un outfit sportivo o come capospalla da indossare per trascorrere una serata in giro per locali, ma solo se abbinato a un look molto femminile; con ad esempio pantaloni stretch, skinny jeans o miniabiti, ma anche short e minigonne.
Assolutamente vietato abbinarlo a jeans, soprattutto se larghi, perchè il total look in denim è davvero pessimo e molto datato.
Evitate anche le camicie a quadrettoni o peggio ancora in flanella; dato che lo stile country vi farebbe apparire trasandate e fuori moda.

L’abbinamento vincente in stile hippie chic

Per avere un look attuale è bene abbinare il giubbino jeans ad altri tessuti ed altri colori, a stampe colorate, abiti hippy chic, vestiti bianchi o neri, ma anche t-shirt con stampe colorate.
Da non dimenticare infine gli accessori: perfetti bracciali e collane in oro, oppure con pietre colorate, o bracciali in cuoio, ma in linea con la mise.
Per quanto riguarda le calzature, vanno bene sia le sneakers, che i sandali bassi che le zeppe: la scelta dipende dal vestito.