La gonna e gli abiti lunghi

197

Le gonne sono il capo di abbigliamento femminile per eccellenza e sono il capo che nella storia ha avuto più successo e ha raccontato le trasformazioni della società e della moda nei secoli. Dalle gonne lunghe e vaporose del passato, siamo arrivati nel giro di alcuni decenni alle mingonne, dalle gonne a ruota al tubino: tutti modelli ormai del passato che ritornano di moda di anno in anno.

Recentemente è ricomparsa ad esempio la gonna lunga alla caviglia, capo di abbigliamento hippy per eccellenza, particolarmente adatta alla stagione estiva, ma poco pratica durante l’inverno. La gonna lunga è adatta a tutte, sia alle donne alte che basse, sia a quelle magre che a quelle più in carne; a patto di sceglierla di un modello, colore e fantasia adatti alla corporatura, che quindi non evidenzino i difetti.

Come abbinarla

Abbinare una gonna lunga può essere difficile, ma esistono alcune regole generali che, se seguite alla lettera, consentono di non cadere in errore e non avere quindi un aspetto trasandato.
Prima di tutto, la gonna lunga non va mai abbinata a maglie, camicie o maglioni larghi e lunghi, portati fuori, ad eccezione della gonna lunga aderente in tessuto stretch. Optate piuttosto per una maglietta aderente o una camicia sciancrata, oppure una di quelle senza bottoni, allacciata in vita. Se la gonna è lunga ed ha anche la via alta, potete anche indossare un top, ma in ogni caso evitate le giacche che appesantiscono la linea della gonna. Se proprio avete freddo abbinate un giubbino corto o una giacchetta ai fianchi.

Per quanto riguarda le scarpe; le ballerine o i sandali sono senza dubbio l’accessori più adatto, ma anche le zeppe possono avere un senso, ma dipende dallo stile della gonna.
Lasciate perdere stivali in stile cowboy, decollete, scegliete piuttosto una sneakers in pelle o in tessuto se volete dare un tocco sportivo al vostro look.