La collezione privata di Riva d’epoca di Romano Bellini

227

La leggenda di Pietro Riva e delle sue barche inizia nel 1842, sul Lago d’Iseo. Lì viene aperto il cantiere che nel corso dei decenni successivi avrà un successo incredibile e diventerà sinonimo di imbarcazioni pregiate, fino a quando, a cavallo degli anni ‘20 e ‘30, Riva con i suoi motoscafi da corsa appone la propria firma su numerosi record e vittorie in gare nazionali e internazionali.
Dopo Pietro ed Ernesto, gli anni ‘50 sono quelli di Carlo Riva e delle imbarcazioni che ormai sono ovunque sinonimo di eleganza, status, perfezione. Grazie alla centenaria esperienza artigianali, ai materiali scelti solo tra i migliori disponibili, ai dettagli ed ai particolari curati in modo maniacale, le creazioni Riva divengono oggetti del desiderio di famiglie reali, attori e campioni dello sport, uomini d’affari e celebrità del cinema.
Ancora oggi questi gioielli conservano intatto il fascino di quell’epoca, così come l’Aquarama, una barca mito, creata nel 1962 e diventata simbolo, per eccellenza di Riva, addirittura un marchio nel marchio.

Esemplari leggendari in mostra

Sul Lago d’Iseo, a Clusane, presso la sede di Bellini Nautica potete ammirare la collezione privata di Riva d’epoca di Romano Bellini.
Tra gli esemplari troverete ad esempio anche Aquarama 1965, il motoscafo simbolo della nautica mondiale, inimitabile, prima serie sul quale il pozzetto prendisole diviene definitivo, poiché fu progettato in anteprima su alcuni modelli del Tritone. Del 101 si notino i colori delle tappezzerie avorio, rosso e nero come quelle dell’epoca.
Tra le barche esposte c’è anche l’Aquarama 483, utilizzato per girare alcune scene del film Sapore di Mare con Jerry Calà. È uno degli ultimissimi scafi costruiti da Carlo Riva: il suo personale “Lipicar” porta il n° 486 ed è l’ultimo da lui costruito. Una delle caratteristiche principali che lo contraddistingue dalle altre serie degli Aquarama, sono i due scarichi aria a murata anziché quattro che verranno poi mantenuti anche nella versione Special, si noti la carena a “V” profondo mantenuta in seguito anche per lo Special.
Riva Aquarama Lungo è invece un’imbarcazione molto particolare e rarissima. Dalle ricerche effettuate si è appreso che sono rimasti solo due esemplari delle 7 costruite. Si differenzia dalle altre in quanto è un Aquarama 22 cm più lungo degli altri. L’anno di Aquarama Lungo #501 è il 1971.
Bellissimo anche l’Aquarama Special nasce con il n° 685 pertanto ci troviamo di fronte ad uno dei primi dodici Special, la serie del 1977 installava i motori Crusader da 320 HP cad. sostituiti poi definitivamente dai Thermo Electron da 350 HP cad. Elegante e grintoso raggiunge ben 46 nodi di velocità.
Gli esemplari che potete osservare da vicino sono diversi e tra questi segnaliamo anche la Riva Florida del 1958, un Runabout confortevole e veloce grazie al motore di 131 HP. Utilizzato per escursioni in mare e riconosciuto dal jet-set motoscafo di tendenza.

Per saperne di più su come visitare l’esposizione presso il Cantiere Nautico Bellini, visita il sito ufficiale: https://www.bellininautica.it/collezione-riva-epoca/

Immagine da: www.bellininautica.it