Gli Open d’Italia 2019

134

E’ in programma tra il 10 e il 13 ottobre all’Olgiata Golf Club, la 76ª edizione dell’Open d’Italia, il torneo con montepremi da 7 milioni di dollari, che fa parte delle Rolex Series dell’European Tour.
Il torneo verrà anche quest’anno inserito tra le Rolex Series dell’European Tour e metterà in palio 7 milioni di dollari, un montepremi che conserverà fino al 2027.
Per questo importante evento sportivo di richiamo internazionale, sono attesi in campo i golfisti più importanti.

E’ la sesta volta che un Open d’Italia si gioca in Lazio, dopo le tre edizioni all’Acquasanta (1950, 1973, 1980), l’edizione del 1994 al Marco Simone Golf & Country Club e l’edizione del 2002 disputata proprio all’Olgiata, quando la vittoria dell’inglese Ian Poulter diede inizio alla sua straordinaria carriera che lo ha portato a disputare sei Ryder Cup, tra le quali l’ultima conquistata a Parigi insieme a Francesco Molinari e al resto del Team Europe.
La vittoria dell’Open d’Italia al Gardagolf dello scorso anno è andata a Thorbjørn Olesen ed ha segnato il risultato più importante della sua carriera

Il percorso di gara

Inaugurato nel 1961, il percorso di gara a 18 buche è stato disegnato dall’architetto inglese C. Kenneth Cotton ed è stato poi oggetto di un profondo restyling nel 2012 a cura dell’architetto americano Jim Fazio. Completa la struttura un secondo percorso a 9 buche, per un totale di 27 buche e un’ampia Club House ispirata ai Country Club americani e perfettamente armonizzata nello splendido contesto naturalistico che la circonda.

Per poter assistere agli Open sono previste due differenti possibilità: il biglietto singolo e l’abbonamento, in vendita rispettivamente a 15 €(più prevendita) nei giovedì 10 e venerdì 11; 20 €(più prevendita) nei giorni di sabato 12 e domenica 13, mentre l’abbonamento per tutti e quattro i giorni costa 50 €.
Informazioni e biglietti: www.openditaliagolf.eu